Escursioni

La zona è adatta all’escursionismo, con una una rete di sentieri di diversa durata e impegno da percorrere a piedi, in bicicletta, a cavallo.

Attivo tutto l’anno è un percorso organizzato a piedi di 6 giorni, che parte da Contigliano e arriva all’Abbazia di Farfa, già ampiamente sperimentato da camminatori belgi, olandesi, altoatesini, tedeschi, inglesi, americano, australiani, canadesi, e tanti altri, che arrivano qui con differenti tour operator europei impegnati nell’offerta di vacanze a piedi.

Al termine di ogni tappa c’è un B&B oppure un agriturismo (il nostro, per esempio) ad accogliere i camminatori, che trovano anche i loro bagagli direttamente nelle camere.

È un bellissimo percorso, vario e sorprendente, in un’area di collina che sembra montagna, praticamente abitata per lo più da animali al pascolo. Si può percorrere tutto in 6 giorni oppure a tratti, a seconda delle energie e del tempo a disposizione.
Nella versione italiana si chiama Sabina a piedi e siamo direttamente noi ad occuparcene.

Il bello è che si parte direttamente dalla porta della propria camera.

Allontanandosi un pochino, una trentina di chilometri, c’è da esplorare il Monte Terminillo e il vasto territorio su cui ricade, che comprende 4 comuni.

D’inverno per sciare, d’accordo ma, soprattutto, per camminare nelle altre stagioni: è impervio e selvaggio, ricoperto di pascoli teneri, ricco di flora (tante orchidee di montagna e piante protette come la genziana crescono qui) e di fauna (su alcuni tratti è possibile seguire le tracce dei lupi).

Qualche proposta nei dintorni

La passeggiata al Santuario rupestre di San Michele, 20 minuti a piedi raggiungendo con l’auto il fondo della salita; 2 ore e mezza partendo a piedi dal Fienile (per averne un’idea da una guida di eccezione)

La passeggiata a Montenero e la visita al castello Orsini (su prenotazione. Ci pensiamo noi)

L’escursione al santuario francescano di Fonte Colombo

L’escursione alle cascate sul torrente Galantina, dette ‘Pozze del Diavolo’

Le escursioni alla cima del Monte Tancia, al Monte Pizzuto: più impegnative ma molto belle

News Escursioni

  • Un fine settimana attivo usando: le mani per costruire con gli origami oggetti ispirati al mondo dei cavalieri, e i piedi per andare a piedi a Montenero Sabino con visita al castello Orsini...

  • Il Museo diffuso della Resistenza in Sabina è un percorso che segna i momenti della Resistenza partigiana: per ricordare, la lotta dura per conquistare la libertà di cui godiamo: la meritiamo? Questa la domanda da farsi ogni giorno...